Salta al contenuto principale
De Vier Ruiters van de Apocalyps (I 4 Cavalieri dell’Apocalisse)
Gratis Arte e architettura Contemporaneo All'aperto

Rivoluzione, guerra, fame e morte. Tematiche affatto divertenti, in cui non è piacevole imbattersi. Eppure, non è proprio possibile sfuggire a questo affascinante gruppo scultoreo in bronzo del disegnatore ed espressionista belga Rik Poot, situato vicino al fotogenico Ponte Bonifacio. Simbolo della distruzione umana e della fine dei tempi, il gruppo è una rappresentazione di quattro orrori terreni. Si possono riconoscere dagli oggetti che i cavalieri portano con sé, ovvero un arco (Rivoluzione), una spada (Guerra), una bilancia (Fame) e... il volto emaciato del quarto cavaliere parla da solo: state guardando la Morte dritto nei suoi occhi vuoti. Nell Museo Ospedale di San Giovanni, Hans Memling rappresentò gli stessi quattro cavalieri nella sua "Pala di San Giovanni Battista e San Giovanni Evangelista" (1479). Due artisti di epoche diverse hanno dato un'interpretazione personale dello stesso soggetto: quale vi attira di più? 

Orari di apertura

Strutture

Altre strutture

Adatto ai bambini
Animali ammessi
Carrozzine ammesse
Gruppi ammessi
Picnic consentito

Posizione

Dijver , 8000 Brugge

Apri in Google Maps

Fermata dell'autobus più vicina:
502817 Brugge Dijver

Stazione ferroviaria più vicina:
Station Brugge

Parcheggio più vicina:
Parcheggio Pandreitje

De Vier Ruiters van de Apocalyps (I 4 Cavalieri dell’Apocalisse)

Dijver , 8000 Brugge

Spesso in combinazione con

Khalab (live band)

Khalab (live band)

Contemporaneo
Musica
Khalab è il nome d'arte di Raffaele Costantino, conduttore radiofonico di RAI Radio 2, autore, musicista, produttore, ricercatore e...
Leggi di più